ANTEPRIMA(altre immagini in galleria foto) - SERATA DEL 27 OTTOBRE 2017 - I SAPORI DEL SALENTO

2.0/5 rating 1 vote

Confettura di pomodori verdi

  • Porzioni: 6
  • Difficoltà: Facile
Confettura di pomodori verdi

Ingredienti:

  • 1 kg. Di pomodori acerbi verdi
  • 750 g. di zucchero vanigliato
  • 1 limone
  • sale grosso quanto basta

Preparazione

Lavate i pomodori e il limone quindi lasciate asciugare all’aria. Tuffate per un minuto i pomodori in una pentola piena di acqua salata bollente, scolateli e privateli della sottile buccia. Apriteli in due ed eliminate tutti i semini interni. Tagliate il limone a fette sottili. In una capace terrina alternate strati di pomodori, strati di zucchero e strati di limone: coprite il tutto con un canovaccio e lasciate riposare per un giorno e una notte in luogo buio e ben areato.

Trascorso il periodo di riposo, versate il tutto in una pentola destinata alla preparazione e fate cuocere a fiamma bassa, mescolando spesso. Quando il composto raggiunge il bollore alzate la fiamma e , sempre mescolando, fate evaporare l’acqua. Riabbassate la fiamma quando la confettura inizia ad addensarsi. Continuate la cottura sino a che la preparazione ha raggiunto la consistenza desiderata. Spegnete, schiumate e invasate in contenitori preriscaldati.

L’invaso

Mentre la specialità cuoce, preparate i vasi destinati a ospitarla: lavateli con acqua e sapone di Marsiglia (non usate detersivi, di cui restano sempre piccole tracce), risciacquateli più volte con acqua calda prima e fredda poi. Metteteli a sgocciolare, con l’imboccatura rivolta verso il basso, su un graticcio in modo che l’aria circoli all’interno. Lasciate che asciughino in questo modo, evitando accuratamente di usare canovacci o asciugamani che lascerebbero pilucchi. Un attimo prima di spegnere la fiamma sotto la preparazione, passate i vasi, imboccatura verso il basso, sulla pentola in modo che il vapore acqueo li scaldi e li sterilizzi.

Dopo aver spento la fiamma sotto la pentola, rimestate la preparazione, se è necessario schiumate, poi invasate aiutandovi con un mestolo o un cucchiaione. Riempite completamente il vaso poi battetelo delicatamente su di un tagliere di legno per far uscire le bolle d’aria. Chiudete quando la preparazione è ancora calda, lasciate raffreddare e riponete capovolte (con il tappo appoggiato al ripiano) in luogo fresco ben areato e buio.

Condividi la ricetta

NEW

Prossimi eventi